Cerca Medico

Epididimite. Cos’è e come diagnosticarlo

11/04/2016

Cos’è?

È un’infiammazione dell’epididimo, ovvero il tubicino attorcigliato che si trova dietro i testicoli e che conserva lo sperma permettendone il passaggio.
Questa infiammazione è causata nella maggior parte dei casi da un’infezione batterica o da malattie sessualmente trasmissibili (MST), come la gonorrea o la clamidia, ma può essere provocata anche da un’infezione micotica. Non è raro che si presenti in chi ha sofferto di infezioni delle vie urinarie o della prostata, in chi fa uso di amiodarone (un farmaco usato per combattere l’aritmia cardiaca) e può essere causata da uno sforzo eccessivo o dal sollevamento di pesi.
I sintomi dell’epididimite più frequenti sono il dolore, gonfiore e rossore allo scroto, la minzione dolorosa,
fastidio ai testicoli, necessità urgente o frequente di urinare, perdite dal pene, dolore durante i rapporti o l’eiaculazione, presenza di sangue nello sperma. E ancora: brividi e febbre, ingrossamento dei linfonodi inguinali, dolore o fastidio nella parte bassa dell’addome o nella regione pelvica.
La patologia può colpire a qualsiasi età, ma in particolar modo i soggetti di età compresa tra i 20 e i 39 anni.

Come diagnosticarlo?

Attraverso una Ecografia Testicolare è possibile diagnoticare eventuali casi di epididimite.
Si tratta di un esame del tutto indolore e senza alcun effetto collaterale.

Presso il Centro Medico SMS nei mesi di Aprile e Maggio
è possibile prenotare l’Ecografia Testicolare al costo di 25 euro

Per prenotare subito la Ecografia clicca qui oppure chiama il numero 0803735652

varicocele

Posted in News by admin