fbpx
Cerca Medico

Autore: admin

04/10/2016

Prevenire in tempo la displasia all’anca è importantissimo per evitare sviluppi permanenti e invalidanti. Una ecografia neonatale fatta tra i 45 e i 60 giorni di vita del neonato permette di intervenire qualora diagnosticata la displasia.

Posted in News by admin
02/09/2016

I sintomi dei disturbi della tiroide come l’ipotiroidismo e l’ipertiroidismo, sono aspecifici ovvero comuni a tante altre patologie. La tiroide è una ghiandola di primaria importanza per le funzioni del metabolismo ed è quindi importante non sottovalutarne la sintomatologia soprattutto se ci sono altri casi nella propria storia familiare.

Problemi di peso

Tra i sintomi dei disturbi della tiroide più comuni c’è il cambiamento inatteso di peso. L’aumento o la perdita di peso che avvengono in maniera rapida sono il primo campanello d’allarme per un problema alla tiroide. Prendere chili nonostante un regime alimentare sano e attività fisica potrebbe indicare ipotiroidismo. Un dimagrimento repentino, al contrario, segnalerebbe disturbi ipertiroidei. Uno degli indici ricollegabili ai problemi della tiroide è la presenza di colesterolo alto.

Affaticamento e stanchezza

Se faticate ad addormentarvi o non riuscite ad affrontare con energia la giornata nonostante un numero di ore di sonno adeguato, è possibile che la causa sia l’ipertiroidismo. L’alterazione del metabolismo dovuto ai problemi della tiroide potrebbe farvi sentire stanchi e spossati.

Troppo caldo, troppo freddo

Gli ormoni tiroidei come il T3 regolano la temperatura corporea. Un cattivo funzionamento della tiroide può interferire con questa attività. L’ipotiroidismo vi porta a sentire freddo in una stanza calda o a raffreddare le parti del corpo periferiche come mani e piedi. L’ipertiroidismo, invece, rende intolleranti al caldo facendovi sudare più del normale.

Pelle e capelli

L’assenza di ormoni tiroidei può provocare abbassamento della voce, gonfiore, pelle e capelli secchi. La cute tende a diventare secca, ruvida e screpolata nei casi di ipotiroidismo mentre fragile e sottile in quelli di ipertiroidismo. Particolarmente gli ipotiroidei sviluppano debolezza dei capelli e fragilità delle unghie.

i sintomi dei disturbi della tiroide

Disturbi intestinali

Anche il nostro intestino può essere un bersaglio facile delle disfunzioni tiroidee. I soggetti ipertiroidei possono essere soggetti a diarrea o sindrome del colon irritabile, quelli ipotiroidei alla stipsi ovvero la comune stitichezza.

La tiroide e il ciclo

La menorragia, cioè la perdita eccessiva di sangue durante il periodo mestruale e la polimenorrea, ovvero la frequenza anormale del ciclo potrebbero essere causati da una bassa produzione di ormoni tiroidei.

Ansia e depressione

I sintomi dei disturbi della tiroide non sono solo legati al corpo ma anche al proprio stato psicofisico. L’ipotiroidismo può portare a depressione, difficoltà di concentrazione e disturbi della memoria mentre l’ipertiroidismo viene collegato a cambi d’umore, ansia e attacchi di panico.

Non sottovalutate i sintomi dei disturbi della tiroide. Presso il Centro Medico Polispecialistico Smart Medical Service (SMS), a Bitonto, in via Ammiraglio Vacca, è possibile effettuare la visita endocrinologica o sottoporsi ad una Ecografia Tiroidea, ad Ottobre il costo di questo esame è di 20€.
Basta un piccolo gesto per prevenire le patologie tiroidee.

Per richiedere maggiori informazioni e prenotare la visita chiamare il numero 0803735652

Posted in News by admin
01/09/2016

Cos’è la visita endocrinologica

È un esame ecografico non invasivo e indolore che permette di individuare e analizzare tutte le problematiche legate ad eventuali disturbi ormonali. La visita endocrinologica può durare dai venti ai quaranta minuti durante i quali il medico endocrinologo studia la storia clinica del paziente, effettua le misurazioni di peso e statura e controlla pressione sanguigna e battiti del cuore. Esegue la palpazione della tiroide e può disporre esami ematici per il controllo di valori fuori norma e esami strumentali attraverso l’ecografia, la tomografia computerizzata e la risonanza nucleare magnetica.

5 buoni motivi per fare una visita endocrinologica

1. Prevenire è meglio che curare

Tenere sotto controllo le ghiandole come l’ipofisi, la tiroide, i surreni, il pancreas e le gonadi permette di prevenire tutte le malattie che possono avere origine da questi produttori di ormoni. Con una buona prevenzione osteoporosi, disfunzione erettile, infertilità maschile e femminile, diabete mellito possono essere curati efficacemente.

2. Nessun dolore

Come scrivevamo prima l’esame endocrinologico non comporta dolore. Nessun esame invasivo ma una semplice palpazione della tiroide, unica ghiandola esaminabile dall’esterno, il prelievo del sangue, l’ecografia che utilizza gli ultrasuoni e la tomografia computerizzata con i raggi X.
motivi per fare una visita endocrinologica

3. Consigliata durante le gravidanze

La visita endocrinologica durante il periodo di gravidanze è importante soprattutto nella prima fase perché controllare con precisione i valori degli ormoni tiroidei del sangue contribuisce ad un adeguato sviluppo del feto

4. Alleato delle diete

Uno studio approfondito della tiroide aiuta il dietista a prescrivere una dieta corretta e personalizzata grazie all’inquadramento clinico effettuato dall’endocrinologo.

5. Aiuta a capire

La sintomatologia legata ai disturbi della tiroide comprende un rapido dimagrimento o l’aumento di peso, tachicardia, insonnia o sonnolenza proprio perché questa ghiandola ha un ruolo determinante sul corretto funzionamento del metabolismo. La visita endocrinologica aiuta il paziente se questi fastidiosi disturbi possono derivare da una patologia tiroidea.

Presso il Centro Medico Polispecialistico Smart Medical Service (SMS), a Bitonto, in via Ammiraglio Vacca, è possibile effettuare la visita endocrinologica affidandosi ad una struttura accogliente ed attrezzata nonchè ad un personale medico altamente qualificato.

Per richiedere maggiori informazioni e prenotare la visita chiamare il numero 0803735652

Posted in News by admin
04/07/2016

Una delle conseguenze più pericolose e diffuse dell’obesità è il diabete. I dati in merito sono davvero preoccupanti: oltre il 20% degli obesi sono diabetici e, secondo una stima dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, solo lo scorso anno, su 2,3 miliardi di soggetti in sovrappeso, 300 milioni sono quelli affetti da diabete e in Italia sono circa 1 milione.
La correlazione tra obesità e diabete è da ricondursi al fatto che, a causa della prima, l’insulina, che nel nostro organismo ha la funzione di controllo dei livelli di glicemia nel sangue, non riesce a lavorare normalmente. L’eccesso di tessuto adiposo determina infatti una sorta di insulino-resistenza, cioè una notevole riduzione dell’efficacia nell’azione dell’insulina nei tessuti periferici.
Il diabete è una patologia importante, perché ad essa sono connesse altre problematiche e complicanze alla vista, alla funzionalità dei reni, a carico del cuore e delle articolazioni, con una forte compromissione della qualità della vita.

LA SOLUZIONE

Una delle soluzioni all’obesità è rappresentata dalla chirurgia bariatrica, e in particolar modo si è dimostrata efficace la tecnica “Sleeve Gastrectomy Laparoscopica (SGL)”. Si tratta di un intervento di tipo restrittivo in cui lo stomaco viene tubulizzato. Originariamente sviluppata in Inghilterra e successivamente adottata negli Stati Uniti, Germania e Belgio, la Sleeve Gastrectomy è oggi applicata in Italia, in un Centro di eccellenza, che è il Policlinico San Marco di Zingonia di Bergamo, con l’equipe del Professor Stefano Olmi.
L’ intervento può eseguirsi con tecnica laparoscopica e prevede l’asportazione di una gran parte dello stomaco tramite una resezione, effettuata con suturatrici meccaniche. Con questa tecnica una parte dello stomaco viene asportata, salvaguardando la funzione gastrica dei nervi dello stomaco, del piloro e della “valvola di uscita”, pur determinando una importante limitazione meccanica dell’assunzione di cibo, associata ad un senso di sazietà.
Oggi l’equipe del professor Olmi è a disposizione anche presso il Centro Medico Specialistico Smart Medical Service, dove ogni mese, a partire dall’8 luglio, sarà possibile prenotare una visita specialistica per controllare lo stato di obesità e valutare la possibilità di effettuare un intervento di chirurgia bariatrica per combattere la patologia.

Per richiedere maggiori informazioni e prenotare la visita gratuita chiamare il numero 0803735652

Posted in News by admin
21/06/2016

L’ 8 luglio presso il Centro Medico SMS una giornata di visite gratuite per la cura della Obesità

 

L’Obesità un problema che interessa oltre il 10% della popolazione italiana; ben oltre il 30% della popolazione è in sovrappeso. Una problematica che non va sottovalutata per le numerose possibili complicazioni di ordine metabolico che ne possono conseguire. E la cura dell’obesità ha fatto del Policlinico San Marco di Zingonia (Bergamo) un centro d’eccellenza in Italia. A capo dell’equipe chirurgica il Professor Stefano Olmi, con lui i chirurghi Gianluca Legnani, Francesca Ciccarese, Giovanni Cesana, Matteo Uccelli, Giorgio Castello, Alessandro Caruso, Riccardo Giorgi.
Da qualche anno Olmi gira l’Italia per far conoscere la tecnica con la quale consente, agli obesi, di tornare in forma: la “Sleeve Gastrectonomy laparascopica”; con quattro piccole incisioni viene praticata la riduzione dello stomaco in anestesia totale, in un intervento che dura tra i 40-50 minuti. Lo scopo di questa chirurgia, chiamata bariatrica, è combattere l’obesità e le sue comorbidità: la remissione del diabete, dell’ipertensione e dell’ipertrigliceridemia e conseguentemente migliorare la qualità di vita dei pazienti e la loro aspettativa di vita. Tanto è vero che l’intervento è totalmente a carico del servizio sanitario nazionale.
In Puglia, dopo gli studi di Martina Franca, Conversano, Lecce e Bari ora Olmi farà tappa anche a Bitonto. Nella città barese i medici del Policlinico bergamasco saranno ospiti, una volta al mese, del Centro Medico Specialistico Smart Medical Service, una struttura in grado di offrire visite specialistiche ed esami diagnostici dagli eccellenti standard di qualità in tempi brevi. Il centro bitontino può già contare sulla collaborazione di un’affermata equipe medica nonchè sull’utilizzo di sofisticati strumenti diagnostici, segue il paziente in ogni fase del suo percorso di prevenzione, diagnosi e terapia, potendo contare anche su una sala operatoria.
A Bitonto il Professor Olmi, dando dimostrazione di grande disponibilità e sensibilità, il prossimo 8 luglio sarà a disposizione di chiunque lo vorrà per una prima visita gratuita al fine di verificare la reale necessità di sottoporsi all’intervento di “Sleeve” per combattere l’obesità.
L’attività del Professor Olmi e della sua equipe è molto seguita anche sui social, in particolare grazie all’apertura spontanea della pagina facebook “Sleeve la Rinascita” (oltre 1300 membri) che vede in Antonio Vitto di Conversano il suo portavoce ed anch’egli già sottopostosi ad intervento di “Sleeve”.
Lo stesso Vitto è stato il fautore dell’avvio della collaborazione dei medici del Policlinico di Zingonia con il Poliambulatorio di Bitonto.
Possiamo affermare che si tratta una grossa occasione sulla strada della buona sanità che un volta tanto esce dagli schemi e va incontro al paziente per condurlo verso la soluzione dei suoi problemi medico sanitari.

Per richiedere maggiori informazioni e prenotare la visita gratuita chiamare il numero 0803735652

Posted in News by admin
27/04/2016

Cos’è l’Ecografia 3D

È un esame ecografico che consente di vedere il feto in tre dimensioni, e viene svolto grazie ad una particolare apparecchiatura, in grado di memorizzare un certo numero di sezioni del bambino. Le informazioni che la macchina riceve vengono poi rielaborate per ottenere un’immagine in tre dimensioni. Un grande passo in avanti della tecnologia che permette di avere una visione più accurata e definita del feto rispetto all’ecografia tradizionale.

I vantaggi nell’effettuare l’Ecografia 3D

1. Una grande emozione per la futura mamma!

Quella di vedere il proprio bambino in immagini tridimensionali ad alta risoluzione. Quello dolce attesa, si sa, è un momento accompagnato da tante domande, prima fra tutte “come sarà il mio bambino?”, “a chi somiglierà?”.
Ebbene, con l’ecografia 3D queste domande potranno ottenere risposta, proprio perché le immagini tridimensionali permettono di vedere il bambino in modo nitido, definito, nella sua conformazione del volto ad esempio o delle mani e dei piedi e scorgere le prime somiglianze coi genitori. Tutto questo non è possibile con una tradizionale ecografia, dove le immagini risultano confuse e sicuramente poco chiare ad un occhio inesperto.

2. Non solo somiglianze!

Il grande vantaggio dell’ecografia 3D è quello di mostrare meglio alcuni organi interni ed è quindi un esame importantissimo per effettuare precocemente alcune diagnosi e monitorare la situazione.
Un valido strumento, quindi, per ogni mamma per essere rassicurata sullo stato di crescita del nascituro.

3. Facilita la diagnosi di eventuali anomalie,

come quelle del cordone ombelicale, di braccia e gambe, nonchè degli organi interni e del torace.

4. Fornisce informazioni

e proiezioni precise e attendibili anche quando il feto è in un’angolazione sfavorevole, e questo consente uno studio approfondito del cuore del bambino.

5. L’ecografia 3D permette di misurare l’eventuale setto uterino,

consentendo alla donna di evitare il ricorso ad esami più invasivi come l’isteroscopia.

6. È del tutto sicura per mamma e bambino.

A differenza infatti della fetoscopia, che era una pratica invasiva e presentava non pochi rischi per il feto, l’ecografia 3D viene effettuata in modo del tutto sicuro, per via transvaginale o sovrapubica.

7. Può essere effettuata durante le prime settimane di gravidanza oppure nel secondo o nel terzo trimestre.

In questo modo l’ecografia 3D va a sostituire una tra le tre ecografie ostetrica, morfologica e di accrescimento, che sono obbligatorie per una donna incinta.
Solo le migliori e moderne strutture possiedono questo apparecchio che consente di avere immagini tridimensionali del feto.
Presso il Centro Medico Polispecialistico Smart Medical Service (SMS), a Bitonto, in via Ammiraglio Vacca, è possibile effettuare l’ecografia 3D affidandosi ad una struttura accogliente e attrezzatissima e ad un personale medico altamente qualificato.

Posted in News by admin
14/04/2016
Radiologia

Da sempre attento alle esigenze del territorio, il Centro Medico Polispecialistico SMS – Smart Medical Service – di Bitonto prende in carico il bisogno di salute della comunità e propone una doppia iniziativa per i mesi di maggio e giugno 2016.

Visita ortopedica + Risonanza Magnetica aperta a 120 €uro

con successiva Visita ortopedica di controllo offerta dal Centro

Raggi a 20 €uro per tratto:

oltre 40 prestazioni ad un prezzo al di sotto di quello del ticket

Una rivoluzione per il mondo sanitario: Smart Medical Service unisce l’efficienza e la rapidità di un servizio privato al costo contenuto di un servizio pubblico.
Perché nessun compromesso venga fatto sulla salute delle persone.

Niente più liste d’attesa interminabili, con il Centro Medico SMS di Bitonto è possibile accedere a servizi di diagnostica per immagini eccellenti, sostenuti da personale medico altamente preparato e specializzato. Il tutto ad un prezzo inferiore a quello corrisposto per il pagamento del ticket.
L’avanguardia della tecnologia di ultima generazione unita alla professionalità del team fanno del Centro Medico SMS un polo dagli standard qualitativi impareggiabili.

L’iniziativa è valida per tutte le prestazioni erogate dal 2 maggio 2016 al 30 giugno 2016.
È possibile prenotare il servizio già da oggi. 


Per informazioni e prenotazioni 0803740352

Posted in News by admin
11/04/2016

Cos’è?

È un’infiammazione dell’epididimo, ovvero il tubicino attorcigliato che si trova dietro i testicoli e che conserva lo sperma permettendone il passaggio.
Questa infiammazione è causata nella maggior parte dei casi da un’infezione batterica o da malattie sessualmente trasmissibili (MST), come la gonorrea o la clamidia, ma può essere provocata anche da un’infezione micotica. Non è raro che si presenti in chi ha sofferto di infezioni delle vie urinarie o della prostata, in chi fa uso di amiodarone (un farmaco usato per combattere l’aritmia cardiaca) e può essere causata da uno sforzo eccessivo o dal sollevamento di pesi.
I sintomi dell’epididimite più frequenti sono il dolore, gonfiore e rossore allo scroto, la minzione dolorosa,
fastidio ai testicoli, necessità urgente o frequente di urinare, perdite dal pene, dolore durante i rapporti o l’eiaculazione, presenza di sangue nello sperma. E ancora: brividi e febbre, ingrossamento dei linfonodi inguinali, dolore o fastidio nella parte bassa dell’addome o nella regione pelvica.
La patologia può colpire a qualsiasi età, ma in particolar modo i soggetti di età compresa tra i 20 e i 39 anni.

Come diagnosticarlo?

Attraverso una Ecografia Testicolare è possibile diagnoticare eventuali casi di epididimite.
Si tratta di un esame del tutto indolore e senza alcun effetto collaterale.

Presso il Centro Medico SMS nei mesi di Aprile e Maggio
è possibile prenotare l’Ecografia Testicolare al costo di 25 euro

Per prenotare subito la Ecografia clicca qui oppure chiama il numero 0803735652

varicocele

Posted in News by admin
08/04/2016

Cos’è?

L’idrocele è una patologia caratterizzata da un versamento di liquido sieroso nel testicolo, e più precisamente nella cosiddetta tonaca vaginale, ovvero la membrana che avvolge il testicolo.
Questa condizione si manifesta con l’ingrossamento di uno o di entrambi i testicoli.
Accade cioè che, per un eccessivo accumulo di liquido sterile dentro la tunica vaginale, Il liquido non viene riassorbito e rimane tra il testicolo e la membrana, causandone il rigonfiamento.
Si tratta di un disturbo abbastanza comune, che nella maggior parte dei casi scompare autonomamente entro il primo anno di vita.
Le cause dell’idrocele sono sconosciute, è congenito, e prende il nome di idrocele primario, ma talvolta la sua comparsa è strettamente collegata alla presenza di un’ernia inguinale o di altre patologie, come infezioni e cancro. In questo caso viene chiamato idrocele secondario.
L’idrocele non provoca dolore e non causa sterilità, ma il rigonfiamento dei testicoli può raggiungere anche i 15 centimetri di diametro. Negli adulti questa patologia può comparire dopo i 40 anni.
La sua presenza comporta la compressione del testicolo da parte del liquido contenuto nella sacca scrotale, con conseguente alterazione del normale sviluppo del testicolo, nonché la possibile evoluzione verso la formazione di un’ernia inguinale.

Come diagnosticarlo?

Attraverso una Ecografia Testicolare è possibile diagnoticare eventuali casi di varicocele.
Si tratta di un esame del tutto indolore e senza alcun effetto collaterale.

Presso il Centro Medico SMS nei mesi di Aprile e Maggio
è possibile prenotare l’Ecografia Testicolare al costo di 25 euro

Per prenotare subito la Ecografia clicca qui oppure chiama il numero 0803735652

varicocele

Posted in News by admin
06/04/2016

Cos’è?

Il varicocele è una patologia dovuta alla dilatazione delle vene del testicolo che determina una alterazione circolatoria locale e di conseguenza un danno al testicolo stesso.
Spesso tale situazione è del tutto asintomatica e viene riscontrata accidentalmente in corso di accertamenti.
In altri casi si manifesta con sensazione di peso locale e dolore.
In altre circostanze, ancora, è l’infertilità il sintomo di esordio. Le linee guida delle maggiori associazioni medico-scientifiche, infatti, riportano che il varicocele è una delle principali cause di infertilità nella coppia.

Come diagnosticarlo?

Attraverso una Ecografia Testicolare è possibile diagnoticare eventuali casi di varicocele.
Si tratta di un esame del tutto indolore e senza alcun effetto collaterale.

Presso il Centro Medico SMS nei mesi di Aprile e Maggio
è possibile prenotare l’Ecografia Testicolare al costo di 25 euro

Per prenotare subito la Ecografia clicca qui oppure chiama il numero 0803735652

varicocele

Posted in News by admin